mercoledì 22 ottobre 2014 Registrazione
Break-out sessions


Nel corso del Lean Day, i partecipanti hanno aderito a una delle sessioni di approfondimento proposte:


 

Trovare il True North: strategy deployment per leaders 
A cura di Pascal Dennis, partner Lean Pathways Inc
Pascal Dennis approfondisce il tema del keynote, attraverso case studies ed esercizi interattivi di applicazione dello strategy deployment in diversi contesti aziendali. Focus, allineamento, PDCA, catch ball: non solo parole chiave per guidare una corretta implementazione strategica, ma azioni da perseguire per realizzare il vero cambiamento culturale.

Applicare il Lean in contesti Sales & Service
A cura di David Brunt, Senior Fellow Lean Enterprise Academy
David Brunt descrive nel dettaglio il metodo che può supportare le aziende a individuare i principali processi al proprio interno, le rispettive performance in termini di valore fornito al cliente e redditività, nonché le attività fondamentali che ne condizionano i risultati. È compito del management creare e sostenere nel tempo la stabilità dei processi, convertendo le attività non prevedibili in prevedibili, facendole scorrere senza ritardi, errori, rilavorazioni ed emergenze.

Fuzzy front end e Fast Innovation
A cura di Vito Marcolongo, Partner Quaeryon
Una innovazione efficace richiede di muoversi al di fuori della zona di comfort e di esplorare nuove aree in tutte le dimensioni dell'ecosistema aziendale. Come applicare il Lean thinking su questo fronte che è la parte più aperta e destrutturata del business aziendale? Come farlo in modo veloce e dirompente per rilanciare la capacità competitiva in una fase di elevata turbolenza?
Una sessione di lavoro fortemente interattiva affronta processi e tipici errori da evitare per lo sviluppo di concetti innovativi.

Come una strategia Lean crea vantaggi per il cliente
A cura di Oriol Cuatrecasas e Néstor Gavilan, Instituto Lean Management
Oriol Cuatrecasas e Néstor Gavilán approfondiscono il tema della definizione di una strategia Lean, presentando un case history di successo e coinvolgendo i partecipanti in un gioco di ruolo, che induca a riflettere su come definire chiaramente le necessità del cliente, allineare i processi e creare un “sistema operativo” che governi processi, materiali e informazioni, evitando la generazione di spreco.

Risorse umane e Lean: applicazioni
A cura di Arnaldo Camuffo, Direttore scientifico CLEC
Uno degli aspetti meno esplorati del Lean thinking è costituito dalle implicazioni interne di gestione delle risorse umane. Arnaldo Camuffo affronta il tema secondo due prospettive: i sistemi di gestione delle risorse umane a sostegno dei lean tools (reclutamento e selezione, addestramento e sviluppo, remunerazione e motivazione) e i lean tools applicati ai processi di gestione delle risorse umane (Value-Stream Mapping, 5S, Hoshin Kanri).

Istituzioni finanziare e settore pubblico: un futuro Lean?
A cura di Guido Meardi, Partner McKinsey&Company
Applicare efficacemente il Lean thinking nei servizi costituisce una sfida non indifferente: la natura dei compiti svolti può differire anche notevolmente a seconda del cliente; bilanciare la domanda con la capacità è notoriamente complicato dall’arrivo di picchi di domanda inattesi; il concetto stesso di “prodotto” o di servizio è fortemente legato alla percezione che i clienti traggono dall’interazione con la frontline. Guido Meardi illustra le principali peculiarità delle applicazioni di successo del lean nelle service operations, portando un caso pratico nel settore assicurativo.

 

Fondazione CUOA - Altavilla (VI) - Tel. 0444333711 - C.f. e P.Iva 02645700242 - REA 264077 VICENZA